Centro Diet riprendi possesso del tuo corpo

Motivazione per la dieta

Trovare la motivazione per la dieta

Cominciare una dieta, proseguirla, raggiungere un obbiettivo, avere motivazione. Come sappiamo, gestire una dieta è anche e soprattutto questione di motivazione. Motivazione che non è sempre facile da trovare ma che può aiutarci a vivere meglio questo momento di transizione.

La dieta è un momento di profondo cambiamento e non solo fisico. Il cibo per molte persone è anche un momento di sfogo e di gratificazione, motivo per cui impostare un regime alimentare ipocalorico per perdere peso può toglierci uno degli ‘sfoghi’ prediletti. Questo può risultare difficile da gestire e le tentazioni potrebbero far cadere le nostre motivazioni, quelle che ci spingono a proseguire per migliorare.

Spesso e volentieri, cominciare un regime alimentare è una questione di atteggiamento. La prima settimana è molto complessa, ma dopo la dieta comincia a diventare parte del proprio stile di vita e a pesare sempre di meno. Migliora quindi il nostro rapporto con il regime alimentare nuovo, e man mano che si vedono i primi risultati, la motivazione sale. Tuttavia in alcuni casi possiamo avere bisogno di qualche spinta in più per trovare e mantenere una motivazione per continuare la dieta. Molte persone la trovano nei familiari, nelle amiche che sono riuscite nell’obbiettivo, nel nutrizionista che fa un po’ da personal coach. Vogliamo darvi qualche consiglio utile per cercare di mantenere alta la vostra motivazione, se avete già cominciato una dieta, e di iniziarla, se ancora siete in fase di partenza. Speriamo che i nostri consigli vi possano essere utili per cercare di trovare o tenere alta la motivazione.

Come cominciare bene la dieta

Si dice che chi ben comincia è a metà dell’opera. Questo è vero anche e soprattutto quando si vuole dimagrire: partire con un atteggiamento positivo è di fondamentale importanza per poter riuscire a raggiungere un obbiettivo. Ovviamente nel corso della dieta si possono incontrare cali di motivazione e momenti di sconforto, ma se si parte con un obbiettivo ben fisso in testa, si rischia di meno.

La prima cosa da domandarsi è: per chi faccio questa dieta? Sembra scontato ma non tutti cominciano una dieta davvero per sé stessi, come dovrebbe essere. C’è chi invece fin da ragazzino subisce angherie e prese in giro e quindi dimagrisce per gli altri. C’è chi non è contento del proprio corpo e chi ha seri problemi di eccesso di peso. I motivi per cui cominciare una dieta sono tanti ma bisognerebbe sempre chiedersi se si comincia per sé stessi, il proprio benessere e la propria salute. Parlare con un nutrizionista prima di impostare una dieta su misura per le proprie esigenze può essere un valido aiuto per trovare anche una motivazione adeguata, e guardare dentro di sé. La dieta non è e non può essere un modo per cercare di risolvere problemi che sono esterni al fattore fisico o di salute.

Dieta, frustrazione e motivazione

La difficoltà di cominciare una dieta può causare frustrazione, nervosismo e senso di impotenza, e aggressività. Spesso cominciare la dieta è come dimostrare a sé stessi che ce la si può fare, che si hanno gli strumenti per vincere.

Ma dove si trova la motivazione per cominciare la dieta? Provate a domandarvi quanti problemi la dieta potrebbe risolvervi. Ad esempio, soffrite di sovrappeso? Avete problemi alimentari o fisici a causa del peso? Pensate a come potreste stare meglio perdendo qualche kg. Pensate che potrete tornare a sentirvi più belli, a vostro agio con voi stessi, sereni e soddisfatti. Provate a compilare una vera e propria lista che contiene tutti i vantaggi di mettersi a dieta e di stare meglio con voi stessi, fisicamente e non solo. Pensate che cominciare una dieta significa compiere una grande sfida verso voi stessi, ma non senza divertimento o svago: ad esempio la possibilità di provare cibi diversi, di sentirsi meglio (più leggeri, purificati) già dopo qualche giorno ecc.

Tenere alta la motivazione nella dieta

Una volta cominciata la dieta e scemato l’entusiasmo iniziale, trovare la motivazione per continuare la dieta potrebbe non essere molto facile. Bisognerebbe cercare di mantenere sempre presenti i punti positivi della dieta e dei suoi effetti, per evitare che la motivazione possa diminuire nel corso del tempo. Vedere i primi risultati della dieta, comunque, è già un grande sprono che aiuta a sentirsi meglio, a proprio agio con sé stessi. Poter cominciare, a qualche settimana dall’inizio della dieta, ad indossare dei vestiti che non ci si poteva permettere più di indossare è una grande vittoria.

Qualche volta lo scoraggiamento può farsi avanti. Pensiamo al caso in cui non si riesca a resistere alla tentazione di assaggiare il nostro dolce preferito, o si ceda alla tentazione di un piatto fuori dieta. L’ossessione del mangiare è un classico quando si comincia una dieta, e si sente sempre più acutamente il morso della fame. Bisogna cercare di mettersi nell’ottica che la fame non è un fabbisogno primario nella dieta, ma compare quando non si ha altro a cui pensare. Cominciate a focalizzarvi sui punti positivi che avete raggiuto grazie alla dieta: perdita di peso, fiducia i sé riconquistata e via dicendo. Si tratta di piccoli passi avanti che possono fare concretamente la differenza.

L’aiuto della dieta del nutrizionista

Volete mantenere la motivazione alta durante la dieta? Rivolgetevi ad un nutrizionista per l’impostazione di una dieta personalizzata che prenda atto delle vostre reali esigenze e delle vostre necessità. Un nutrizionista è in grado di ascoltare le vostre preoccupazioni, i vostri desideri e le motivazioni alla dieta, per impostare il regime alimentare che meglio risponde alle vostre specifiche esigenze. Grazie all’aiuto di un esperto è possibile impostare una dieta che sia davvero adeguata alle vostre esigenze e al vostro fabbisogno calorico ed avrete sempre un punto di riferimento al quale rivolgervi se avete dubbi sulla vostra dieta oppure sulla possibilità di fare una deroga alla regola e via dicendo. Seguite questi consigli per mantenere alta la motivazione sia prima che durante la dieta e per poter riuscire a raggiungere i vostri desideri ed essere più a vostro agio con voi stessi e con le altre persone.

Leave a comment